21º Festival Antirazzista di Atene: Programma

Μοιράσου το!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+

GreekEnglish, Arabic, TurkishFrenchSpanish, German, Farsi,

“Se abbiamo ancora speranza, la dobbiamo a coloro che non ne hanno”

Dal 29 Giugno al primo di Luglio, si terrà a Goudi Park, Atene, una serie di discussioni, concerti, mostre e degustazioni culinarie multietniche.

● 29 Giugno- 1 Luglio. La celebrazione avverrà ancora una volta in occasione della ventunesima edizione del Festival Antirazzista, per poter dire “No” al razzismo, al nazionalismo, alla discriminazione, allo sfruttamento, ai confini, allo stato di eccezione, all’interventismo imperialista.

● Il Festival tuttavia, non avrà come unica ragione d’essere un “No”, ma sarà una festa di solidarietà, unione e fratellanza. Un unica voce che si innalza per un futuro migliore.

Programma

Concerti

Tre giorni di musica dal vivo, tre palchi, tre esperienze uniche.

La musica e’ una e molte allo stesso tempo. È questa la premessa alla base del programma del festival. Diversi stili per tutti i gusti ma concepito in modo tale da poter garantire che ogni giorno rappresenti una proposta musicale coerente. Le performance musicali avverranno su tutti e tre i palchi contemporaneamente. 

Più nello specifico il calendario comprenderà:

Venerdì 29 Giugno

Il momento d’oro dell’hiphop nel panorama musicale greco verrà riflesso nel programma del festival. Testi di rabbia e sensibilità metropolitana rappresentano la voce di una generazione intera cresciuta ai tempi del Memorandum. 

Sul palco centrale (1st Stage)

● Vevilos

● Agnostos Cheimonas

● Rationalistas

● Fer De Lance

In console: Dj Magnum

Sul palco dell’area comunità migranti (2nd stage)

● Musica e danza dal Centro Culturale Kurdo

● Musica tradizionale Afghana

● Kabeiria percussioni africane

● Finger Family

● Yovel

Sul palco Folk (3th stage)

● Lalitades (feast from Epirus)

Sabato 30 Giugno

Sabato sarà un invito a perdersi fra le tracce elettroniche di quel magico viaggio che ha trasformato le nostre vite.

Sul palco centrale (1st Stage)

● K.BHTA & MIKAEL DELTA/dj set (Stereo Nova)

● Cayetano (dj set)

● SWORR.

● MENTA

Sul palco dell’area comunità migranti (2nd stage)

  • Samy fuego –Latin
  • Las Galoperas de Atenas
  • Plaza Girls, Loyal & Payman ( refugees hip hop)
  • Daisy Chain + Mavri Palirroia
  • Brak (Hnaria)
  • Lyrical punishment

Stelios (Nio.Ste)

Sul palco Folk (3rd stage)

“Rebetika and Folk Songs”

  • Manolis Pappos-bouzouki, canto
  • Ioulia Karapataki-canto
  • Mihalis Darmas-contrabasso 
  • Fotis Siotas-violin, canto
  • Giorgos Fountoukos-chitarra

La festa continuerà con:

● Nikolas Mavros and Vaios Prapas

Domenica 1 Luglio

Sul palco centrale (1st Stage)

● Natassa Bofiliou

● Imam Baildi

● Angelika Dusk

● Padelis Kyramargios and Plegma

Sul palco dell’area comunità migranti (2nd stage) 

  • Russian Traditional dance
  • Mandela Girls South Africa
  • Roze Wood-Madagascar
  • Ubuntu Drum and Dance
  • Martha Moreleon & Los del Sure
  • Momentum

Sul palco Folk (3rd stage)

● Ikarian feast with Nikos Fakaros

SEMINARI 

Tutte le discussioni inizieranno alle 7 p.m.

Venerdí 29 Giugno 

  • La questione Greco-Turca, rivalità fra nazionalismi e la scommessa per una coesistenza pacifica

Relatori: Hussein Bebrek (Rifugiato politico Turco), Stavros Tombazos (economista,

Università di Cipro), Athina Skamba (Kokkino Nima)

Coordinato da Kyriaki Klokiti (Network for Social and Political Rights)

Interventi: OKDE, Antipolemiki Kinisi

Processo Alba Dorata, la minaccia nazista e la mobilitazione anti-fascista

Relatori: Eleftheria Koumantou (giornalista, Golden Dawn Watch), Eleftheria Tombatzoglou

(pubblico ministero al processo contro Alba Dorata, “Favela”), Angeliki Valsamaki (Antifascist Coordination of Athens & Piraeus), Petros Konstadinou (coordinatore KEERFA)

Coordinato da Anastasia Matsouka (Migrant Social Center)

Islamophobia, una prospettiva Femminista

Partecipanti: Women Refugees, ARAN women’s group, [email protected], Sabbat, Group of gender

Confrontation, gruppi femministi e LGBTQI+

Sabato 30 Giugno

Contro il totalitarismo neoliberista e l’avanzata della destra estrema: (verso) quale Sinistra

in Europa?

Relatori: Elsa Papageorgiou (educator, Paris 8 dottorando PhD), Mauro Pinto (Napoli in

Direzionae Opposta/NDO, Naples), Andreas Pagiatsos (Xekinima)

Coordinato da Katerina Nikolatou (Anasynthesi ONRA)

Mediterraneo mare morto: Confini interni ed esterni dell’ Ue ed Apartheid

Relatori: Sandro Mezzandra (Euronomade, Università di Bologna), Ali (City Plaza Refugee

Accommodation and Solidarity Space), Thanasis Voulgarakis (Solidarity Lesvos), Ermioni

Frezouli (Chiaki Sympoliteia)

Coordinato da Nasim Lomani (Network of Social Support to Immigrants and Refugees)

Interventi: KAR, KEERFA, United Afghans Community

Stato di eccezione dei diritti, vendetta punitiva e crudeltà giuridica

Relatori: Tasos Theofilou (ex prigioniero politico), un membro dell’ Irianna and Pericles

Solidarity Assembly, un membro di Rouvikonas

Coordinato da Eirini Gaitanou (Anametrisi/Confrontation, Gruppo Comunista)

Interventi: Initiative for Prisoners’ Rights, “Spartakos” Network of Soldiers, LAE’s Rights

Group

Domenica 1 Luglio

Medio Oriente: Conflitto permanente, regimi militaristi e interventismo imperialista

Relatori: Toufic Haddad (Autore ed accademico Palestinese), Kostas Kousiandas

(elaliberta.gr), Antonis Davanellos (DEA)

Coordinato da  Yannis Albanis (giornalista, Network for Social and Political Rights)

Interventi: Kurdistan’s Cultural Center, tomov

Lotta per i Commons: Abitazioni, Spazi Pubblici, Acqua

Relatori: Tonia Katerini (Unifying Initiative against House Auctions), Petros Basteas (EYDAP

Contributory Movement of Workers and Pensioners), Eleni Portaliou (Committee of Struggle

for the Metropolitan Park of Elliniko)

Coordinato da Giorgos Velegrakis (KOKKOI)

Lotte lavoratrici ai tempi del Memorandum

Relatori: Labros Mastorakis (Radical IT-SETHP Board member), Giorgos Stamatonikolos

(NGO employee), Tasos Christopoulos (Manufacturing Branch-Rocinante), Anna Aslanidou

(Board member of the United Trade Union of Vodafone/Wind/Victus)

Coordinato da: Mihalis Katerinis Linardos (sindacalista nelle telecomunicazioni)

Aree Auto-organizzate

● Area di Idee ed Iniziative Editoriali

● Lgbtq-i

● Iniziative contro estrazioni minerarie (Epiro)

● Occupazioni abitative per rifugiati

Cucina multi-etnica

Il Festival Antirazzista ospiterà la più aperta ed accogliente festa culinaria in città offrendo una ricchissima varietà di sapori e gusti da tutto il mondo. La cucina migrante sarà ancora una volta al centro del festival, con donne e uomini rifugiati che prepareranno piatti tipici, dolci e salati delle rispettive tradizioni culinari fra cui Egitto, Etiopia, Costa d’Avorio, Afghanistan,

Venezuela, Zimbabwe, Iran, Cameroon, il Social Network of Solidarity-Turkey, Kurdistan,

Madagascar, Malesia, Marocco, Mozambico, Nigeria, Niger, Women of Nigeria, Sud

Africa, Senegal, Sierra Leone, Sudan, Kurdistan-Turco, Filippine, studenti da “Piso

Thrania”.

Non mancheranno all’appello né le raki mezedes di Rakadiko né tantomeno i piatti de ‘El Chef

collective kitchen’.

Parco Giochi

● Workshop di pittura per bambini, “Painting little hovering steps”

● Narrazione

● Recitazione, workshop creativi e giochi

Esposizioni

● Esibizione poster sul maggio ‘68

“Fine Arts are in the streets”: Poster conosciuti e non dai seminari sulla pop art presso la Sorbona e di vari gruppi politici autonomi.

La mostra sarà accompagnata da video ed estratti della documentazione cinema of

the time.

Fotografia 

● “Woman refugee” di Marios Lolos

● “PRINTS OF AN URBAN LANDSCAPE” by Giorgos Nikolaidis

Schizzi sulla questione dei rifugiati 

(Concessa dall’associazione Greca di Fumettisti)

“The hovering step”, Yannis Kalaitzis, Tasos Anastasiou, Kostas Vlahos, Dimitris Georgopalis,

Kostas Grigoriadis, Spyros Derveniotis, Dranis-Yannis Drakos, Panos Zaharis, Petros Zervos,

Yannis Ioannou, Mihalis Kountouris, Yannis Kyriakopoulos (KYR), Ilias Makris, Panos

Maragkos, Panagiotis Mitsobonos, Efi Xenou, Vasilis Papageorgiou, Vaggelis Pavlidis, Andreas

Petroulakis, Konstadinos Rouggeris, Soloup, Stathis (Stavropoulos), Maris Tzaboura, Dimitris

Hantzopoulos, Vaggelis Herouvim.

Info

Un centro mediatico sarà presente nell’area del Festival

21º Festival Antirazzista di Atene : Giugno 29-Luglio 1- Goudi Park

Contribuzioni: 5E/daý | 10E per i tre giorni | gratis per rifugiati e migranti

Orario di inizio: 6 p.m.

Orario di Inizio Seminari: 7 p.m.

Orario di Inizio Concerti: 9.30 p.m.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.antiracistfestival.gr, @ Facebook & @AntiraFestival

La nostra casa, il mondo intero!

Coordinamento delle Organizzazioni Antirazzista & Refugee/Migrants

Μοιράσου το!Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *